BIO-ON

Un mondo senza plastica? Per immaginarlo dovremmo fare un salto indietro di 60 anni, quando la plastica ha iniziato a entrare nella vita quotidiana di ciascuno di noi. La plastica costituisce il terzo materiale umano più diffuso sulla Terra dopo l’acciaio e il cemento e ha profondamente cambiato il nostro stile di vita e le nostre abitudini di consumo.

Crescita a quattro cifre con le Bioplastiche di alta qualità

BIO-ON | BOLOGNA

Tecnicamente si chiamano PHAs, che sta per poli-idrossi-alcanoati, ma è corretta anche la più breve definizione “bioplastiche”. Le più avanzate al mondo, 100% naturali e 100% biodegradabili, possono sostituire in tantissimi campi le plastiche tradizionali (ottenute con processi petrolchimici inquinanti). A progettarle e produrle è la Bio-on di Marco Astorri, che da Castel San Pietro Terme sta realizzando una rivoluzione verde mondiale a partire da fonti vegetali rinnovabili: residui di lavorazioni agroalimentari, estratti di frutta e verdura.

L’eccellenza che inizia il futuro.
Scopri di più su www.bio-on.it

U

n mondo senza plastica? Per immaginarlo dovremmo fare un salto indietro di 60 anni, quando la plastica ha iniziato a entrare nella vita quotidiana di ciascuno di noi. La plastica costituisce il terzo materiale umano più diffuso sulla Terra dopo l’acciaio e il cemento e ha profondamente cambiato il nostro stile di vita e le nostre abitudini di consumo. Secondo dati diffusi dall’Unione Europea, attualmente in Europa sono generati ogni anno 25 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica, ma meno del 30% è raccolta per essere riciclata, con ripercussioni sull’ambiente e sul nostro benessere. A fronte di questi numeri l’Unione Europea ha lanciato la prima strategia sulla plastica col duplice obiettivo di tutelare l’ambiente e i cittadini e sensibilizzare le imprese sul tema della responsabilità ambientale. L’intento è modificare il modo in cui i prodotti sono progettati, realizzati, utilizzati e riciclati, creando nuove opportunità di crescita.

 

Bioplastiche derivanti da fonti vegetali

Una realtà modello che testimonia come nell’ambito dell’economia circolare le imprese possano crescere in un mercato sempre più competitivo e raggiungere risultati fuori dall’ordinario è Bio-On, nata nel 2007 con l’obiettivo di trovare un’alternativa alla plastica tradizionale derivante dagli idrocarburi. Ottenute da fonti vegetali rinnovabili (residui di lavorazione agroalimentari, carboidrati, estratti di scarti di frutta e verdura, oli esausti di frittura, glicerolo e altro ancora) mediante un processo di fermentazione naturale e successiva estrazione che esclude l’utilizzo di solventi organici o prodotti chimici, le bioplastiche Bio-On (Minerv PHAs) hanno le stesse proprietà termo-meccaniche della plastiche tradizionali ma sono completamente naturali e biodegradabili al 100% in acqua e nel suolo,  per cui costituiscono un’eccellente alternativa a polimeri classici derivati dal petrolio.

 

Innovazione, qualità, investimenti, collaborazione con enti di ricerca in ottica di continuo sviluppo della gamma di bioteconologie: sono questi  i principi del “What drives you” di Bio-on, gli stessi che animano le 6 Business Unit in cui si è strutturata l’azienda per rispondere in modo rapido ed efficace alle richieste del mercato.

Alcuni dei suoi successi? Minerv Supertoys, una bioplastica progettata appositamente per i giocattoli e assicura i più elevati standard di sicurezza sia per i bambini che per l’ambiente. U-Coat, la newco  che propone fertilizzanti a rilascio controllato senza lasciare residui nel terreno. Minerv Biorecovery , una tecnologia sviluppata con il Cnr di Messina, per eliminare l’inquinamento di petrolio in mare.

Ques’anno Minerv Bio Cosmetics (prodotto nel nuovissimo stabilimento di Castel San Pietro Terme) ha vinto il prestigioso premio ‘Best Practices‘, assegnato da Frost & Sullivan al componente più innovativo per l’industria cosmetica ottenuto da fonti vegetali rinnovabili. Sono state riconosciute le straordinarie prestazioni delle microsfere in bioplastica Minerv Bio Cosmetics progettate per sostituire le microplastiche inquinanti derivate dal petrolio contenute in molti cosmetici.

Difficile sintetizzare in parole la straordinaria realtà di Bio-On ma si può tentare di farlo con poche ma significative cifre:  quotata all’AIM su Borsa Italiana nel 2014, Bio-On è stato il miglior titolo di quest’anno (+140% da gennaio 2018) e nel primo semestre 2018 il gruppo ha riportato un fatturato pari a 6 milioni, in forte crescita rispetto ai 514mila euro del pari periodo del 2017. Una crescita a quattro cifre forse normale per un’azienda fuori dall’ordinario.

Rivivi tutto il nostro viaggio
alla ricerca dell’eccellenza

Scopri tre storie d’eccellenza a bordo di Nuova Peugeot 508

DESIGN D’ECCELLENZA

“Io non cerco,
trovo”

Fabio Novembre
(Architetto e Designer)

Fabio Novembre è una delle firme più autorevoli del design contemporaneo.
Originale ed irriverente, nei suoi lavori riesce a testimoniare il nostro tempo, andando oltre gli schemi classici.

Cosa lo guida? il suo istinto.

TECNOLOGIA D’ECCELLENZA

“Il mio sogno è fare innovazione nel mio paese”

Chiara Cocchiara
(Ingegnere Aerospaziale)

Chiara Cocchiara ha tre lauree specialistiche ed è tra le 30 under 30 più influenti d’Europa. Unica italiana ad aver partecipato per due settimane all’esperimento della Mars Society che simula la vita su Marte.

Cosa la guida? un grande sogno.

DRIVING EXPERIENCE D’ECCELLENZA

“Per essere sportiva servono potenza e controllo”

Flavia Pennetta
(Tennista)

La prima tennista italiana ad entrare nella Top Ten mondiale, nel 2015 ha annunciato il ritiro dopo essersi aggiudicata un torneo del Grande Slam. Nella sua carriera sportiva fatta di impegno e determinazione ha affrontato ogni sfida con il suo sorriso e classe.

Cosa la guida? la passione.

logo_peugeot

NUOVA PEUGEOT 508.
WHAT DRIVES YOU?

 

Scopri la berlina che ha rivoluzionato il concetto di berlina, segnando nuovi standard di design e innovazione tecnologica per una esperienza di guida unica.
Prova l’eccellenza senza compromessi.

Sei pronto a farti guidare da una nuova emozione?

NUOVA PEUGEOT 508.
WHAT DRIVES YOU?

Scopri la berlina che ha rivoluzionato il concetto di berlina, segnando nuovi standard di design e innovazione tecnologica per una esperienza di guida unica.
Prova l’eccellenza senza compromessi.

Sei pronto a farti guidare da una nuova emozione?

scopri di più